• RISPARMIO ENERGETICO

    RISPARMIO ENERGETICO

    OLBIA

    «Parlare di risparmio in campo energetico significa rendere consapevoli i cittadini di quanto consumo energetico venga associato ai loro comportamenti ed educarli a tenerne conto e quindi a cambiarli».

    Risparmio energetico è quell’insieme di pratiche e tecniche atte a ridurre i consumi di energia necessaria per i bisogni o le attività individuali o collettive. Si può ottenere sia cercando di limitare gli sprechi sia migliorando le tecnologie in grado di trasformare e conservare l'energia, perfezionando l' efficienza energetica .

    Una delle voci più sensibili per il risparmio energetico riguarda l’edilizia residenziale, considerando, tra l’altro, che su un totale di sette milioni di edifici, il 55% ha più di 40 anni e consumano di media il triplo rispetto alle nuove costruzioni efficienti.

    Come ricorda Enea a questo riguardo, l’energia consumata per riscaldare gli ambienti e per l’ acqua calda sanitaria rappresenta circa il 30% dei consumi energetici nazionali e il 25% circa delle emissioni totali nazionali di CO2.

    Intraprendere interventi di risparmio energetico in casa significa:

    consumare meno energia e ridurre subito le spese di riscaldamento e condizionamento

    migliorare le condizioni di vita all’interno dell’appartamento migliorando il suo livello di comfort ed il benessere di chi soggiorna e vi abita

    partecipare allo sforzo nazionale ed europeo per ridurre sensibilmente i consumi di combustibile da fonti fossili

    proteggere l’ambiente in cui viviamo e contribuire alla riduzione dell’inquinamento del nostro paese e dell’intero pianeta

    investire in modo intelligente e produttivo i propri risparmi.

    Sempre Enea segnala quali siano gli interventi per risparmiare ogni anno tanto combustibile (anche dal 20% al 40% fin dal primo anno):

    ridurre le dispersioni di calore in inverno e le rientrate di calore in estate attraverso le pareti, il pavimento ed il tetto della casa

    limitare le fughe di aria calda attraverso i vetri e gli infissi delle finestre

    abbassare la temperatura di riscaldamento nei locali non utilizzati

    sfruttare al meglio l’energia contenuta nel combustibile progettando, manutenendo e regolando bene l’impianto di riscaldamento e condizionamento.